Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, al fine di garantire una migliore navigazione. Se si continua a navigare, si accetta il loro utilizzo.
Leggi l'informativa 

Iniziative
         
10 settembre 2018, Scandicci, Biblioteca di Scandicci, Via Roma, 38/a  

Mediterraneo senza confini: la favola di Amore e Psiche
Progetto e realizzazione di Claudia Chellini e Adalinda Gasparini
Voce narrante: Giovanni Carli

Un grande latino africano, Apuleio, letterato, mago, filosofo platonico, ha scritto una favola che può essere considerata l'archetipo di molte fiabe, ad esempio "La Bella e la Bestia". La fortuna ininterrotta della favola latina è testimoniata anche dalle fiabe popolari e letterarie che le sono apparentate, ma anche da innumerevoli capolavori dell'arte figurativa. 
Venti secoli non hanno tolto nulla al fascino di questa storia antica, il cui significato resta chiaro e misterioso come quando fu scritta. La sua bellezza sarà evocata rinarrandola e leggendone alcuni brani originali, come quello che unisce delicata ironia e fine erotismo, di Psiche che contempla per la prima volta il suo sposo segreto. Saranno anche letti passaggi da alcune fiabe popolari, sia celebri, sia pressoché sconosciute.


Diffusione della fiaba Amore e Psiche
Diffusione della fiaba di Amore e Psiche
Click per ingrandire

 

La favola di Amore e Psiche con riferimenti, note e iconografia

Amor et Psyche, fabella. La favola di Amore e Psiche
La diffusione nel Mediterraneo

Il Caftano d'Amore maculato di Passione, in Annamaria Zesi, Storie di Amore e Psiche, Roma: L'Asino d'oro Edizioni, 2010, pp. 142-151.

Lu Re d'Amuri
raccolta da Giuseppe Pitrè (1875), in Sorgente di Meraviglie. Fiabe antiche e popolari nei diversi idiomi d'Italia. Sicilia a cura di Claudia Cellini e Adalinda Gasparini, Rimini: Foschi Editore 2018, pp. 62-93.


Re Porco
, fiaba raccolta a Firenze da Vittorio Imbriani, 1877.


La Bella e la Bestia
di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, 1757, tr. it Collodi, Firenze, 1876
.


Rundalja de Belindu lu mostru
raccolta da Pier Enea Guarnerio, 1886
.

         
17 dicembre 2017, Firenze, Libreria Marabuk, Via Maragliano, 29  

Pomeriggio di fiaba

Ore 16.30
Alé Cacaoro, fiaba animata per attori e fisarmonica tratta da Lo Cunto de li cunti di G. Basile


Ore 18.00
Presentazione del libro Lupus in fabula. Le fiabe nella relazione educativa (Erikson, 2017)


   

Locandina

 

 

Alè Cacaoro

 

 

Lupus in fabula

 

         

25 novembre 2017
ore 10-13 e 15-18 in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Firenze, Biblioteca delle Oblate

 

Mille anni di indomabili.
Da Shahrazad e Griselda alle foreign fighter

Al mattino (ore 10-13)

Laura Cioni, psicoterapeuta e attrice, e Chiara Guarducci, drammaturga: Una notte…
Adalinda Gasparini, psicoanalista, Fairitaly ONLUS:Sante martiri e spose sante nel medioevo europeo

Paola Verrucchi, Fisica quantistica, Università degli Studi di Firenze, CNR: Ada Byron e la nota G: nascita del primo algoritmo

Al pomeriggio (pre 15-18)
Claudia Chellini, Ricercatrice Indire,  Fairitaly ONLUS: L’enigma Turandot. L’eroina che sopravvisse a Puccini

Anna Scattigno, Storica, Università degli Studi di Firenze: Il velo islamico in Europa. Questioni di laicità, questioni di diritti. 
Velate in prima linea: dalla scuola inglese alla guerra santa. Letture dal romanzo di Tabish Khair Jihadi Jane: India, US, GB: 2016 (tr. it. A. Gasparini)
Laura Cioni e Chiara Guarducci: …Più chiara del giorno
 
MET - News dalle Pubbliche Amministrazioni della Città Metropolitana di Firenze

         
Anno 2017  

PSICANALISI E LIBERTÀ
CARTELLO COMUNE
IN FORMAZIONE LIBERA
ACCORDO 2017 

   BrochureLeggi il programma

       
7 maggio 2016
ore 10-13
Policlinico Seconda Università degli Studi di Napoli AULA PM2 Via del Sole, Napoli
   

Giornata di studio
Il disagio della civiltà e la sua attualità nei nuovi scenari della famiglia e della sessualità

Relatore: Carmelo Licitra Rosa
Discussant: Adalinda Gasparini, Fausto Pellecchia
Coordina: Antonio Maiolino 

   Locandina
         
5 dicembre 2015
ore 16-18
Kantoratelier, Via Senese, 18, Firenze
  Heimliche-Unheimliche
Mario Ajazzi Mancini, Simone Berti, Adalinda Gasparini, Maria Letizia Lironcurti, Vania Ori, Anna Passaponti, Sebastiano Tilli, Alberto Zino
   Seminario

Libertà e psicanalisi.
Cura e potere. La psicanalisi come ospite inquietante

Seminario dedicato a psicanalisti, psicoterapeuti, psicologi, alle persone in formazione, a che è interessato a condividere una ricerca intorno a una cura che vada oltre il mero adattamento.

Cura e potere

Il seminario è progettato e promosso dalle associazioni fiorentine Fairitaly-Associazione ONLUS, Istituto Gradiva, Psicanalisi Critica, Laboratorio di ricerca Freudiana, Kantor Atelier, Psicanalisi Critica.

I cinque incontri si svolgono da aprile a dicembre 2015, dalle 16 alle 18 nelle diverse sedi delle associazioni promotrici, con cinque temi: pensiero-rimozione, illusione-avvenire, amicizia-formazione, impossibile-comunità, Heimliche-Unheimliche.




 
7 novembre 2015
ore 16-18
Studio Cartesio, Via Fra' Bartolommeo, 24
Firenze 
  Impossibile-comunità
Simone Berti, Vania Ori
 



 
3 ottobre 2015
ore 16-18
Istituto Gradiva Via delle Belle Donne, 13
Firenze 
  Amicizia-formazione
Maria Letizia Lironcurti, Anna Passaponti
 



 
9 maggio 2015
ore 16-18
Istituto Gradiva Via delle Belle Donne, 13
Firenze 
  Illusione-avvenire
Adalinda Gasparini, Sebastiano Tilli
 



 
18 aprile 2015
ore 16-18
Studio Cartesio
Via Fra' Bartolommeo, 24
Firenze 
  Pensiero-rimozione
Mario Ajazzi Mancini, Alberto Zino
 
         
8 Novembre 2014
ore 18.00
Centro d’incontro, P.zza Dante, 33 Borgo San Lorenzo (FI)
 
 

Presentazione del libro di Simone Banci 
Sospeso a un filo di speranza 
Una storia vera tra rabbia, dolore e amore 

Relatrice: Patrizia Cammunci 

 

Locandina

Foto dell'evento

         
6 dicembre 2014
ore 16-18
Kantoratelier, Via Senese, 18, Firenze
 
  La cura
Mario Ajazzi Mancini, Simone Berti, Adalinda Gasparini, Maria Letizia Lironcurti, Vania Ori, Anna Passaponti, Sebastiano Tilli, Alberto Zino
 

Seminario
Libertà e psicanalisi. La cura

Cinque incontri aperti al pubblico progettati e promossi dalle associazioni fiorentine Fairitaly ONLUS, Istituto Gradiva, Psicanalisi Critica, Laboratorio di ricerca Freudiana, Kantor Atelier, Psicanalisi Critica
Il seminario si rivolge a psicanalisti, psicoterapeuti, psicologi, alle persone in formazione, a coloro che sono interessati a una ricerca comune intorno a una cura che vada oltre il semplice adattamento.
Gli incontri si svolgono da maggio a dicembre 2014, dalle 16 alle 18 nelle diverse sedi delle associazioni promotrici, con cinque appuntamenti e cinque temi: panico-isteria, malattia-verità, corpo-parola, sintomo-sofferenza, la cura.




 
15 novembre 2014
ore 16-18
Istituto Gradiva
Via delle Belle Donne, 13
Firenze 
  Sintomo-sofferenza
Maria Letizia Lironcurti, Vania Ori
 



 
4 ottobre 2014
ore 16-18
Studio Cartesio
Via Fra' Bartolommeo, 24
Firenze 
  Corpo-parola
Mario Ajazzi Mancini, Simone Berti
 



 
7 giugno 2014
ore 16-18
Studio Cartesio
Via Fra' Bartolommeo, 24
Firenze 
  Malattia-verità
Adalinda Gasparini, Anna Passaponti
 


 


 
10 maggio 2014
ore 16-18
Istituto Gradiva
Via delle Belle Donne, 13
Firenze 
  Panico-isteria
Sebastiano Tilli, Alberto Zino
   
         
16 novembre 2013
ore 14-18
La Colombaria
Via Sant'Egidio, 23

Firenze 
  Incontro aperto al pubblico
Libertà e psicanalisi

Organizzato da Afanisi, Istituto Gradiva, Fairitaly ONLUS, Laboratorio di ricerca freudiana, Psicanalisi critica 
  Prima parte
Critica del senso comune
Mario Ajazzi Mancini, Adalinda Gasparini, Sebastiano A. Tilli, Alberto Zino

Seconda parte
Il tocco della parola
Simone Berti, Letizia Lironcurti, Vania Ori, Anna Passaponti 
         
11 novembre 2013
Salone della Fondazione "Tito Balestra" 
Longiano 
  Convegno
Narrazione, figure e uccelli grifoni

Scuole e tradizioni del raccontare
   
         
26 luglio 2013
ore 21.00
Festa medievale di Laterina
  Conferenza
La legge e la spada. La versione di Benincasa da Laterina e Ghino di Tacco
organizzata dall'Associazione culturale La Rocca, in collaborazione con Fairitaly ONLUS.
  Testo del dialogo fra Benincasa da Laterina e Ghino di Tacco. 
Claudia Chellini, Benincasa giurista fra storia e aneddotica
Sitografia essenziale
         
25 maggio 2013
ore 14-18
Sala della Cassa di Risparmio di Firenze
Via F. Portinari, 5
Firenze 
  Incontro aperto al pubblico
La libertà effetto dell'analisi

Organizzato da Afanisi, Istituto Gradiva, Fairitaly ONLUS, Laboratorio di ricerca freudiana, Psicanalisi critica 
  Prima parte 
Godere del potere 

Seconda parte 
Proposte per un'etica dei legami 

Mario Aiazzi Mancini, Xavier Barret, G. Bertelloni, S. Berti, S. Caluori, A. Gasparini, M.L. Lironcurti, V. Ori, A. Passaponti, Letizia Lironcurti, S. A. Tilli, A. Zino
         
13 aprile 2013
ore 14-18
Sala della Cassa di Risparmio di Firenze
Via F. Portinari, 5
Firenze 
  Incontro aperto al pubblico
Il posto della psicanalisi nella società

Organizzato da Afanisi, Istituto Gradiva, Fairitaly ONLUS, Laboratorio di ricerca freudiana, Psicanalisi critica 
  Prima parte 
Per una critica dell'adattamento 


Seconda parte 
Proposte per una società non depressiva
 

Xavier Barret, G. Bertelloni, S. Berti, A. Gasparini, M.L. Lironcurti, V. Ori, A. Passaponti, S. A. Tilli, A. Zino
         
27 marzo 2013, ore 14.45
Children's Book Fair - Bologna
Digital Café

  Narrating a fairy tale through apps: Gatta Cenerentola

Anna Antoniazzi (Storia dell'educazione, Università di Genova)
Patrizia Cammunci (psicoanalista)
Claudia Chellini (studiosa di narrazioni)
Adalinda Gasparini (psicoanalista)
  How apps can renovate the magic of ancient fairy tales.
Cinderella's story, re-written through suggestion from Perrault, Basile and the tuscan tradition, come to life and become interactive thanks to the reinterpretation of Arthur Rackham and the magic of its musics.

 Foto dell'evento

         
25 marzo 2013,
ore 15.30
Children's Book Fair - Bologna
Stand LIBER
  Presentazione 
Narrare con le App: Gatta Cenerentola

Anna Antoniazzi (Storia dell'educazione, Università di Genova)
Claudia Chellini (studiosa di narrazioni)
Marco Dallari (Pedagogia generale, Università di Trento)
Adalinda Gasparini (psicoanalista)
 
 Foto dell'evento
         
1 dicembre 2012
ore 14-18
La Colombaria
Via Sant'Egidio, 23

Firenze 
  Incontro aperto al pubblico
Libertà e psicanalisi

Organizzato da Afanisi, Istituto Gradiva, Fairitaly ONLUS, Laboratorio di ricerca freudiana, Psicanalisi critica 
  Prima parte
Il posto della psicanalisi nella società
Giuliana Bertelloni, Adalinda Gasparini, Vania Ori, Anna Passaponti, Sebastiano Tilli

Seconda parte
La libertà, effetto dell'analisi
Mario Ajazzi Mancini, Simone Berti, Silvana Caluori, Letizia Lironcurti, Alberto Zino 
         
2 novembre 2012
ore 19
Biblioteca delle Oblate
Via dell'Oriuolo 26
Firenze

Locandina Monni recita Dante
  CARLO MONNI RECITA DANTE
Divina Commedia, Inferno, Canto V

Saluto di Eugenio Giani, presidente della Società Dantesca Italiana

Evento promosso in collaborazione con Oedipe le Salon Nomade in occasione dell'Incontro internazionale Dante: Divan et Divine Comédie Firenze, presso la Foresteria Valdese, via de' Serragli 49, il 2, 3 e 4 novembre 2012.
 
Carlo Monni recita Dante Filmato dell'evento
 

Programma dell'incontro internazionale Dante: Divan e Divine Comédie
         
20 ottobre 2012
Libertà e psicanalisi
Studio Cartesio
Via Fra' Bartolomeo, 24
Firenze
  Incontro aperto al pubblico
Libertà e psicanalisi

Organizzato da Afanisi, Istituto Gradiva, Fairitaly ONLUS, Laboratorio di ricerca freudiana, Psicanalisi critica 
  Prima parte
Il posto della psicanalisi nella società
Giuliana Bertelloni, Adalinda Gasparini, Vania Ori, Anna Passaponti, Sebastiano Tilli.

Seconda parte
La libertà, effetto dell'analisi
Mario Ajazzi Mancini, Simone Berti, Silvana Caluori, Letizia Lironcurti, Alberto Zino.
         
23 giugno 2012
Biblioteca delle Oblate
Via dell'Oriuolo 26
Firenze

Locandina

Comunicato stampa
  Tavola rotonda e lettura teatrale
Sette paia di scarpe ho consumate...
La fiaba fra identità particolari e culture del mondo

Con
Silvia Albertazzi, critico letterario, Università di Bologna,

Marco Dallari, pedagogista, Università di Trento,
Adalinda Gasparini, psicoanalista, presidente Fairitaly,
Vinicio Ongini, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca
e con Carlo Monni che leggerà la fiaba Il Re porco
Presenta Claudia Chellini, formatrice, Fairitaly  
 
Foto evento  Foto dell'evento
   
Video  Carlo Monni legge Il Re porco 
 Prima parte - Seconda parte

© video di Stefano Calanchi


Il Re porco.
 Testo online della fiaba raccolta a Firenze da Vittorio Imbriani nel 1871 

Claudia Chellini, Presentazione della fiaba Il Re porco
Silvia Albertazzi, Da Pepperland a Kahani: fiabe moderne tra le culture del mondo
         
19 maggio 2012
ore 14-18
La Colombaria
Via Sant'Egidio, 23

Firenze
  Giornata di studio sul 
Manifesto per la psicanalisi
Edizioni ETS, 2011 
(Traduzione del Manifeste pour la psychanalyse )
Tavola rotonda con Michel Plon
  Tuttavia, se la volontà di sradicare la psicanalisi è persistita, quest’ultima è sopravvissuta. Non soltanto essa non è stata sepolta con Freud, ma ha largamente penetrato il tessuto sociale, non soltanto per contagio culturale ma, più semplicemente e più efficacemente, per il fatto che non ci sono mai stati nel mondo tanti analizzanti, e questo contrariamente a una certa vociferazione mediatica che fa tutto quello che può per lasciare intendere l’indebolimento, preludio alla sua scomparsa, di questa esperienza che sta alle innumerevoli terapie come il viaggio nel tempo sta all’acquisto di un orologio
         
5 maggio 2012
Biblioteca delle Oblate

Via dell'Oriuolo 26
Firenze

Locandina 
  Presentazione della rivista aut aut (n. 352/2011):
Elvio Fachinelli. Un freudiano di giudizio
Una nuova ospitalità del pensiero
Per una critica della ragione psicoanalitica

Con Adalinda Gasparini, psicoanalista, presidente Fairitaly, 
Luca Migliorini matematico, Università di Bologna, 
Antonello Sciacchitano, psicanalista, redattore aut aut
Il numero 352 di aut aut comprende quattro relazioni presentate a Firenze nel convegno Estasi laiche. Intorno a Elvio Fachinelli
 
 Foto dell'evento

Sul sito 
Analisi laica è ora disponibile la trascrizione degli interventi.
Dal fondo del torpore, quasi dal sonno, un pensiero solitario. Dopo lo squarcio iniziale, la psicanalisi ha finito per basarsi sul presupposto di una necessità: quella di difendersi, controllare, stare attenti, allontanare ...
Ma se questo è vero bisogna rovesciare la prospettiva, mettersi dall'altro lato ...
Non inibizione, rimozione, negazione, eccetera: i diversi stratagemmi, le difese parziali di un'impostazione difensiva generale. Dalla foresta appuntita delle difese non si esce. Ma invece accoglimento, accettazione, fiducia intrepida verso ciò che si profila all'orizzonte. (Elvio Fachinelli)